Salvatore Allocca



CANDIDATO: Cortometraggio italiano


FILM: La Gita



BIOGRAFIA:

Salvatore Allocca è un regista, produttore e sceneggiatore romano. Dopo essersi laureato in Lettere con indirizzo Cinema, fonda nel 2006 la Vega's Project, società di produzione cinematografica e televisiva. Scrive, dirige, monta e produce diversi cortometraggi, videoclip e documentary, come "Negli occhi" (2010), sulla vita e la carriera dell'attore Vittorio Mezzogiorno, vincitore del Nastro d'Argento e del Globo d'Oro per il Miglior Documentario. Nello stesso anno realizza il docu-fiction "L'incantatore di serpenti, la vita senza freno di Gian Carlo Fusco", in concorso al Milano Int. Film Festival (MIFF Awards) Dirige poi il suo primo lungometraggio per il cinema, "Come trovare nel modo giusto l'uomo sbagliato”, uscito nelle sale nel 2011 distribuito dalla 20th Century Fox. Nel 2017 è in concorso al Bif&st con “Taranta on the road”, il suo secondo film per il cinema. Nello stesso anno scrive e dirige il cortometraggio "La gamba", interpretato da Ernesto Mahieux e Nina Senicar, in concorso a Cortinametraggio e al Milan Int. Film Festival. Nel 2018 vince il Bando Migrarti con "La gita", presentato alla 75esima Mostra del Cinema di Venezia. Quest’anno con “La Gita” in concorso come miglior corto italiano è in nomination per la terza volta al Milan Intenational Film Festival (MIFF Awards).


ALTRE CANDIDATURE:

Frida BrunoIl quadro alle tue spalleGianluca Mangiasciutti, Massimo LoiJe ne veux pas mourir Niccolò GentiliNon è una bufalaRiccardo PetrilloRondini