Michael Siebert, Wolfram Rupperti



CANDIDATO: Miglior Sceneggiatura


FILM: Alive



BIOGRAFIA:

Michael Siebert
Michael Siebert è nato nel 1980 nel Sud della Germania, e ha origini cingalesi, britanniche, ceche e tedesche. Ha lavorato nel reparto camera per più di diciotto anni. Da un paio d’anni ha iniziato a scrivere, produrre e dirigere le sue storie, partendo da autodidatta. Nel 2016 ha debuttato il suo premiato cortometraggio “Thirst For Life”, e nel 2019 il suo lungometraggio “Alive”. Le sue storie si focalizzano sulla condizione umana, la speranza che soggiace comunque sotto ogni tragedia, come costruiamo il nostro destino e come l’amore debba essere la potenza che guida ogni cosa che facciamo.

Wolfram Rupperti
Attore tedesco nato nel 1967 a Kitzingen, inizia a lavorare in teatro alla giovanissima età di 17 anni, per poi diplomarsi alla Otto Falckenberg School of the Performing Arts di Monaco. Ha collaborato con i teatri più importanti di Monaco, Düsseldorf, Bremerhaven e Vienna (qui ha ricevuto il premio Kainz Medal). Membro permanente della compagnia del Residenztheater di Monaco dal 2011/12, ha preso parte alla stagione 2019/20 del Burgtheater Ensemble. Ha collaborato con registi del calibro di Robert Lepage, Christian Stückl, Anselm Weber, Marcus Lachmann e Gerald Singer. Attivo anche in campo cinematografico e televisivo, ha preso parte a numerose serie TV.


ALTRE CANDIDATURE:

Brad Ingelsby American WomanMauro MauadI Don't Want To Be Without YouSusanna della Sala, Mike Bruce NeolovismoLeonardo AntonioSubmission